EMISSIONI PM10: E’ TEMPO DI RACCOGLIERE LA SFIDA

EMISSIONI PM10: E’ TEMPO DI RACCOGLIERE LA SFIDA

Si è parlato molto di Emissioni di PM10 mettendo sotto accusa indistintamente tutti gli apparecchi domestici alimentati a pellet e/o legna da ardere.

Questa errata informazione è passata tramite i telegiornali, i social ed è entrata nelle case di molti italiani. Se non bastasse, molti sindaci hanno dovuto recepire delle direttive regionali emanando delle ordinanze che imponevano lo spegnimento delle stufe e dei caminetti in particolari situazioni di emergenza ambientale.

Cosa c’è di vero?

È vero che le apparecchiature obsolete e in particolare mal installate, sono causa di emissioni di PM10. Ed è altrettanto vero che lo stesso risultato lo otteniamo se viene impiegato combustibile di scarsa qualità e dubbia provenienza; nello specifico parliamo di pellet non certificato o non controllato e/o di legna da ardere contenente elevata umidità (questa purtroppo è una pratica diffusa).

Cosa offre il settore?

Il settore offre tantissimo! Offre apparecchiature moderne, performanti, all’avanguardia e ad altissima efficienza; suddivise in una classifica da 2 a 5 Stelle, per impianti fino a 35 kW, sulla base delle prestazioni ambientali.

Offre canne fumarie certificate e garantite, da far installare a professionisti abilitati. Offre la detrazione fiscale dell’investimento (conto termico), sia che si tratti di nuova installazione sia che si tratti di sostituzione di un vecchio impianto di riscaldamento. Offre infine COMBUSTIBILE di QUALITA’ e CERTIFICATO, sia per il pellet (protocollo Enplus) sia per la legna da ardere (protocollo BiomassPLUS).

Il mix di questi tre aspetti di fatto vanifica il problema delle emissioni e garantisce la qualità dell’aria! Senza dimenticare che stiamo utilizzando un combustibile rinnovabile e CO2 neutrale (a differenza dei combustibili fossili quali petrolio e gas) che ci consentirà di raggiungere gli obiettivi energetici a salvaguardia del clima imposti dalla Comunità Europea (protocollo di Kyoto), e più conosciuti con la formula “20 20 20” entro il 2020.

RonchiatoLegna è distributore certificato di pellet ENplus ed è il 1° DISTRIBUTORE in Europa certificato per legna da ardere BiomassPLUS. Lo staff conosce esattamente le proprietà dei prodotti offerti e consiglia l’utilizzatore circa il combustibile più adatto alle singole esigenze. Nel periodo autunnale - invernale consegniamo solo ed esclusivamente legna da ardere secca, avente quindi umidità < 20%.

Forse potrebbero interessarti anche questi articoli