By accepting you will be accessing a service provided by a third-party external to https://www.ronchiato-legna.it/

Come utilizzare legna e pellet nel rispetto dell'ambiente e della qualità dell'aria

1527_20200302-072631_1

​In quattro nuovi video sul riscaldamento a biomasse, i tecnici di AIEL (Associazione Italiana Energie Agroforestali) mettono a disposizione del consumatore le loro conoscenze e spiegano come utilizzare legna e pellet per riscaldare la propria casa risparmiando e riducendo le emissioni di CO2.

Marino Berton, coordinatore di AIEL, introduce il tema delle emissioni causate dal riscaldamento a biomassa. Le regole da seguire si riassumono in 5 punti: dalla rottamazione e sostituzione dei vecchi apparecchi, alla scelta di combustibile di qualità certificata fino all'installazione e alla manutenzione periodica da parte di tecnici abilitati ed alle buone pratiche di uso quotidiano del generatore.


Annalisa Paniz, Direttore Affari Generali di AIEL, dedica invece particolare attenzione al tema della sostituzione dei vecchi impianti con generatori nuovi e performanti e spiega nel dettaglio l'incentivo Conto Termico, che arriva a coprire fino al 65% dell'investimento necessario.


Matteo Favero, Responsabile certificazioni ENplus® e ariaPulita®, affronta il tema del pellet ponendo l'attenzione sulla certificazione ENplus®. Usare materiale di qualità certificata è importante perché è l'unico modo per garantirsi: una combustione pulita, nel rispetto delle normative vigenti, ed efficiente nell'ottica del risparmio sui costi di riscaldamento.


​Infine Andrea Argnani, Referente tecnico Gruppo produttori professionali di biomasse, parla della legna da ardere, biocombustibile rinnovabile con emissioni di CO2 10 volte inferiori rispetto alle fonti fossili. Anche per la legna da ardere è importante fare attenzione alla qualità; la certificazione Biomassplus® garantisce l'elevata qualità del prodotto e quindi una combustione più pulita.

Forse potrebbero interessarti anche questi articoli